borgo marina diving via croce di malta 59
18100 imperia
+39 329 2215647
info@borgomarinadiving.com
CAPO MIMOSA
Si tratta di immersioni situate a circa 15/20 minuti di navigazione.

Pilone nero
Si tratta di una cigliata rocciosa lunga una sessantina di metri che emerge per circa tre metri dal fondale sabbioso con al centro un' ampia spaccatura. L'immersione è molto colorata e le pareti sono rivestite di margherite di mare (parazoanthus axinellae). La particolarità di questo tuffo sono le numerose tane che ospitano gronghi e murene insieme come pacifici inquilini. Nella stagione giusta sono frequenti gli incontri con i pesci luna.

Prof. max: 35 metri

Scogli del Pappagallo
Sullo stesso allineamento del Pilone si trova questo insolito gruppo di scogli ricco di piccole gorgonie rosse e rivestito di margherite di mare. Come al pilone anche qui sono numerose le tane con gronghi e murene che coabitano pacificamente, inoltre si fa spesso vedere un astice di dimensioni veramente notevoli. Il sito del pappagallo essendo in mare aperto offre di sovente la possibilità di avvistare carangidi e grossi barracuda.

Prof. max: 36 metri

Relitto della Bettolina
Si tratta del relitto molto ben conservato di una bettolina armata Tedesca. L'affondamento è avvenuto nel 43 in seguito ad un siluro, ma su questo punto le opinioni sono discordanti, ed ora il relitto giace su un fondale sabbioso in perfetto assetto di navigazione. La bettola è lunga circa una sessantina di metri con la prua rivolta a ponente sulla quale si può ammirare l'imponente verricello ed alcune reti. Procedendo verso il centro della nave è ancora possibile osservare la base circolare della mitragliera ormai collassata tra le due stive. La poppa è certamente la parte più interessante del relitto dove sono ancora presenti il cassero, la sala macchine con il grosso motore diesel e l'elica parzialmente insabbiata. Tutto il relitto brulica di vita, dalla rana pescatrice sul fondo della stiva agli anthias che ne ricoprono il cassero ai frequenti passaggi di dentici e ricciole in perenne caccia.

Prof. max: 47 metri

Relitto degli Aranci
E' il relitto di un piccolo mercantile affondato durante la seconda guerra mondiale che prende il suo bizzarro nome da carico che trasportava. Del mercantile non resta molto ma parte delle ordinate che sono rimaste delineano abbastanza chiaramente la forma delle murate che ormai terminano sia a prua che a poppa in un intrico di lamiere. Tra i resti del relitto hanno trovato casa gronghi, murene, scorfani rossi e saraghi. Immersione molto tranquilla particolarmente indicata per la didattica.

Prof. max: 22 metri
IMMERSIONI
Italiano .
English .
Deutsch .

Condividi questa pagina

© Borgo Marina Diving 2008 - P.IVA 01481580080